Assenza di sofferenza in 15 minuti – Testimonianza Video Emanuela

Vi lascio la mia testimonianza sperando di poter essere di supporto a chi come me era vittima della mente che mente.

Avevo acquistato il libro Non penso dunque sono senza nessuna pretesa alcuna, ma soprattutto perché mi sta simpatico Andrea… 😛

Ho letto i primi tre paragrafi, e solo leggendo il libro in me si stava formando una strana consapevolezza.

Ho iniziato, solo leggendo le prime pagine del libro, a stare bene e a rendermi conto che tutto ciò che aveva limitato la mia vita non era altro che una falsa illusione del non essere, ed ero io con la mia paura, ad alimentarla creando soltanto altra sofferenza facendo del male solo a me stessa.

Più leggevo più il libro mi prendeva…. e più la mente lavorava più mi fregava…. ero finita in un forte combattimento interno, più cercavo di leggere e di comprendere più la mia mente mi diceva: -non ci provare, non t’ illudere tanto con te non funziona, cosa pensi e speri di ottenere???

Per fortuna in quei giorni Andrea pubblicava sempre frasi tipo: per qualunque cosa contattatemi, così lo contattai spiegandogli ciò che stavo attraverso.

Mi diede il suo preziosissimo parere dicendomi di continuare con la lettura del libro e di non arrendermi ai miei pensieri.

Decisi di acquistare il corso EXECUTIVE, perché se si vuol guarire bisogna puntare al meglio, e cosa c’è di meglio di un corso completo con 4 sessioni one the One con Andrea???

Non vi nego che anche mentre vedevo i video del corso è stata dura, provavo a fare gli esercizi, esercizi semplicissimi che ti portavano in uno stato di tranquillità assoluta, incomprensibile per me che avevo passato una vita intera pervasa da loop che tutto davano tranne la tranquillità.

Oggi ho avuto la mia prima sessione con Andrea, dove abbiamo lavorato in primis sui Loop che mi impediscono di portare avanti con semplicità assoluta questo percorso che mi porterà a trovare finalmente ciò che sono.

È stata l esperienza più bella vissuta fin’ora.

Ho raggiunto rapidamente lo stato senza mente e grazie al fatto che stavo con Andrea sono riuscita a comprendere in pieno ciò che stava succedendo.

È difficile da spiegare lo stato senza mente devi solo viverlo e sperimentarlo su te stesso.

Quei pensieri non riesco nemmeno più a formularli, mi sforzo ma non ci riesco, può sembrare buffo ma non riesco nemmeno più a ricordare ciò che provavo prima di entrare in questo meraviglioso stato.

Mentre stavo nello Stato senza mente tutto ciò che era intorno a me era vivo era energia positiva.

Andrea mi chiedeva di uscire, ma non si può uscire dall’essere noi stessi.

Oggi ho compreso che si può vivere serenamente che la sofferenza è un illusione.

Per tutti quelli che come me sono scettici che il metodo Magrin possa funzionare su se stesso vi consiglio di provarlo e solo lì decidere se funziona oppure no, ma vi assicuro che non si torna indietro.

Scusatemi se mi sono dilungata ma avevo bisogno di spiegarmi al meglio…. buona vita felice e serena a tutti.

Un grande abbraccio a Andrea, sopratutto grazie alla sua infinita pazienza e all’amore che mette in tutto ciò.

Hey! Ti è piaciuto il post? Lascia un comento...

2 Comments

  • Mirella Benetti

    Reply Reply 6 ottobre 2016

    Aspetto il 2 e il 3 …..poi pubblico su Facebook che è meraviglioso….ma prima vorrei vedere gli altri. Ciao Andrea grazie

Leave A Response

* Denotes Required Field